Salta al contenuto
Rss



XML Error: 006~ASP 0173~Invalid Path Character~An invalid character was specified in the Path parameter for the MapPath method. (LoadXML)
XML Error: 006~ASP 0173~Invalid Path Character~An invalid character was specified in the Path parameter for the MapPath method. (Server.CreateObject)


La Storia ...

I primi murales realizzati a Pogno sono stati "scelti" dal Comune in collaborazione con "Muri d'Autore Servizi", incaricata di coordinare la realizzazione dell'iniziativa: tutto ciò non toglie, tuttavia, che gli abitanti di Pogno stessa non possano proporre i muri delle loro case per le prossime edizioni.
Il periodo di realizzazione dei primi murales si è svolto dal 20 al 26 giugno 2005.
Per sei giorni, Pogno si è arricchito della presenza di artisti del calibro di

  • Sandro Bardelli con l'opera "Bagnanti al fiume", acrilico su muro;
  • Dietrich Bickler con l'opera "Clotilde nel bagno di schiuma", acrilico su muro;
  • Salvo Caramagno con l'opera "Alla fontana", acrilico su muro;
  • Mario Carattoli con l'opera "La nascita di Venere", acrilico su muro;
  • Carmen Crisafulli con l'opera "La sognatrice", acrilico su muro;
  • Franco Mora con l'opera "come Pogno può entrare in un sogno", acrilico su muro;
  • Dario Pareschi con l'opera "L'acqua è fonte di vita", acrilico su muro;
  • Ruggero Marrani con l'opera "Acquario", ceramica policroma.
Dopo un lavoro preparatorio e progettuale durato diversi mesi, l'iniziativa ha preso il via il 17 dicembre 2004, con una pubblica assemblea, nel corso della quale sono stati illustrati l'idea ed il programma, che ha avuto il seguente svolgimento:
  • ricerca dei maestri, studio del tema, proposte al Comune;
  • individuazione dei muri, sopralluogo di fattibilità, indicazioni sullo stato degli intonaci e sulla sistemazione dei fondi;
  • montaggio dei ponteggi di sicurezza, ove necessari;
  • attivazione dell'Ufficio stampa;
  • organizzazione ed apertura al pubblico della mostra d'arte collettiva, riservata agli artisti muralisti (11/06/05);
  • inizio delle opere (11/06/05);
  • organizzazione di una serata culturale di pubblico confronto fra artisti e residenti, per meglio illustrare stili e tecniche di ciascun maestro coinvolto, nonché riflettere sulle differenti interpretazioni del tema (15/06/05);
  • cerimonia finale per la consegna del "logo" dell'iniziativa, delle "firme" e delle "opere" degli artisti (19/06/05);
  • replica di tutte le operazioni tecniche precedenti per il ceramista Ruggero Marrani, per il quale (a causa della natura diversa della sua opera - pannello in ceramica policroma - che ha richiesto più tempo d'esecuzione) è stata organizzata attività a parte (10/07/05);
  • individuazione, raccolta, e sistemazione della rassegna stampa, il cui elenco si allega alla presente breve relazione.
I pittori sono stati ospitati con cordialità dalla gente di Pogno ed hanno lavorato intensamente, con brillanti rielaborazioni personali, per interpretare il tema loro assegnato - l'acqua - in omaggio all'elemento più rilevante per la vita dell'uomo e maggiormente importante a Pogno stessa, giacché l'economia locale si fonda sulla produzione di "rubinetteria".
Sette dipinti murali ed un'opera in ceramica ora fanno bella mostra di sé sui muri di alcune abitazioni del centro storico.


Rassegna Stampa ...

  • INTORNO ALL'ISOLA - Domenica 1 maggio 2005;
  • LA PREALPINA - Domenica 19 giugno 2005;
  • LA PREALPINA - Martedì 21 giugno 2005;
  • LA STAMPA - Mercoledì 22 giugno 2005;
  • CORRIERE DI NOVARA - Giovedì 23 giugno 2005;
  • CORRIERE DELLA SERA - Venerdì 24 giugno 2005;
  • LA STAMPA - Giovedì 30 giugno 2005;
  • CORRIERE DI NOVARA - Giovedì 30 giugno 2005;
  • CORRIERE DEL TICINO - Mercoledì 6 luglio 2005;
  • ECORISVEGLIO - Mercoledì 6 luglio 2005;
  • WWW.PAESIDIPINTI.IT - Diverse news, in diverse date;
  • WWW.MURIDAUTORE.IT - Diverse news, in diverse date. Su tale sito, nella sezione news, è pubblicato un ampio servizio, con corredo iconografico, sull'intera iniziativa.
  • "LE RIVE" bimestrale n.4 del 2005


Paesi dipinti ...

E' un'arte fresca e fantasiosa, intrisa di creatività ed ironia, quella racchiusa nei "Paesi Dipinti".
Affrescati a volte per protestare, a volte per decorare, altre per ricordare, raccontano sempre una storia e spesso, da anonimi borghi, diventano "opere d'arte".
Sicché un paese dipinto è una vasta galleria senza pareti, che ha per tetto il cielo; è un museo all'aperto, visitabile gratuitamente ogni giorno dell'anno ed ogni ora del giorno, a mano a mano che l'intensità dei colori sulle pareti muta al mutare della luce.
Ogni paese dipinto rappresenta l'Italia di una geografia insolita, offerta ai turista intelligente, sensibile, avido di conoscenza, e capace di recepire il messaggio di cultura che si cela nella voglia di raccontare, mostrandola, la propria condizione, la propria filosofia, la propria storia.
Si tratta di piccole comunità, orgogliose delle loro origini, attente a conservare quasi con gelosia un patrimonio artistico, non superficiale ed effimero, ma consapevolmente voluto e integrato con perfetta armonia nel paesaggio circostante e nel "vissuto".
Sono più di un centinaio, in Italia, sparsi un po' dappertutto e sorti spontaneamente gli uni all'insaputa degli altri, come per manifestare il desiderio di raccontare la loro storia di tutti i giorni.
Non che non avessero altre attrattive monumentali (tutto il nostro Paese è un unico monumento!) ma perchè hanno sentito la necessità di comunicare una loro condizione, un loro disagio, un loro desiderio, di lasciare, insomma, un segno.
Sono paesi che rappresentano un patrimonio turistico ormai consolidato ed a torto, solo perché poco conosciuto ed al di fuori dei grandi itinerari del turismo massificato, considerato "minore".
I "Paesi Dipinti" da qualche tempo si sono riuniti in Associazione, allo scopo di farsi conoscere e di promuovere l'insolito patrimonio che posseggono.
Essi valgono bene un viaggio ed aspettano un turista motivato per accoglierlo con il garbo che si conviene e la semplicità di coloro che sanno di poter offrire tanta e tanta cultura!
Per chi desiderasse avere maggiori informazioni in merito ai "Paesi Dipinti" presenti in Italia si consiglia di visitare i seguenti siti:

www.paesidipinti.it - www.muridautore.it



Inizio Pagina Unione Comuni del Cusio - Sito Ufficiale
via Dante, 85 - 28024 Gozzano (NO) - Italy
Tel. (+39)0322.955677 int. 3/5 - Fax (+39)0322.955344
Codice Fiscale: 01874170036 - Partita IVA: 01874170036
EMail: segreteria@unionecomunidelcusio.it
Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.unionecomunidelcusio.it
Web: http://www.unionecomunidelcusio.it


|